Galletto alla diavola

Bruciacchiate i galletti, lavateli, asciugateli, spaccateli a metà, metteteli in una padella antiaderente, con la polpa verso il basso, su un letto di peperoncino fresco a rondelle, fettine di limone, aglio, salvia e rosmarino. Appoggiate sui galletti un coperchio con un peso, per tenerli schiacciati, e portate la padella su fuoco medio basso, per 17′, quindi trasferite i galletti sul tagliere e con le forbici (o il trinciapollo) tagliate loro via la spina dorsale e gli altri ossicini della carcassa; togliete le fette di limone bruciacchiate, poi mettete di nuovo i galletti in padella, questa volta con la pelle verso il basso, salateli, pepateli e cuoceteli lentamente per 10′ circa.

Preparate intanto la salsa con un battuto di peperone arrostito e pelato, 10 olive, prezzemolo, sale, pepe, olio e un cucchiaio di aceto. Servite i galletti caldi, con insalata e pomodoro a piacere, e la salsa a parte.